Libri Usati a Milano: guida ai luoghi imperdibili.

Libri Usati a Milano: guida ai luoghi imperdibili.

Dopo oltre 15 anni tra mercatini e librerie, ho avuto modo di affinare sempre più l’antica disciplina del pirataggio: l’arte ormai perduta dedicata alla ricerca del libro usato, di quel titolo che con abilità e ostinazione cerchiamo di trovare a un prezzo vantaggioso.

Il pirataggio è anche e soprattutto condivisione. Ecco quindi una guida dedicata a Milano, una città che ha molto da offrire in quanto a opportunità legate al libro usato. Dopo quasi dieci anni di caccia sul luogo, ho pensato di elencare i posti per me imperdibili, tutti quei luoghi verso i quali dirigersi per pomeriggi pieni di volumi da spulciare o poche ore per andare a colpo sicuro.

Una lista in continuo aggiornamento, da costruire insieme. Ma partiamo adesso, pronti per cominciare la ricerca:

Libri Usati a Milano

Chiosco di Piazza Fontana: situato di fronte il Gran Caffé Cimmino, il chiosco è una tappa fissa per chi è alla ricerca della novità editoriale appena uscita e rigorosamente scontata. Qui infatti è possibile trovare le ultime novità dei grandi marchi (Einaudi, Mondadori, Feltrinelli, ecc.) con qualche eccezione tutta indipendente (Il Saggiatore, L’Orma Editore, Adelphi, ecc.).

Tutto verrà esposto incellofanato, mai sfogliato e con sconti che vanno dal 30% per le novità più recenti al 40-50% per gli invenduti e per quelle ormai “superate”. Occhio ai volumi di pregio e alla possibilità di trovare raccolte di fumetti e libri illustrati dai prezzi proibitivi, con un buono sconto ammetto di essermi levato molti sfizi.

Ci vado per: trovare NOVITÀ ed evitare il prezzo pieno da libreria.

Libreria Fiera del Libro

Libreria Fiera del Libro: a venti minuti a piedi da Piazza Fontana, direzione Corso Ventidue Marzo 23, c’è una libreria alla quale sono molto affezionato. L’ho sempre chiamata la “libreria Adelphi”, ma il suo nome non è quello nonostante sia famosa proprio a causa dello storico marchio milanese. Al suo interno potrete trovare gran parte del catalogo Adelphi al 50% di sconto, senza tralasciare diverse sezioni dedicate ai libri d’arte e al catalogo SE.

Non nascondo che la maggior parte delle montagne Adelphi che ho acchiappato negli anni arrivi proprio da qui, ma anche che nell’ultimo tempo ci sia stato un grosso cambio di politica interna ahimè in negativo: i volumi che troverete oggi sono molto più rovinati e difettosi di un tempo, come se in passato la libreria rivendesse copie intonse e oggi veri e propri volumi invenduti e danneggiati dalle librerie di catena. Scavando potrete comunque trovare la copia meno rovinata e il titolo più di nicchia.

Ci vado per: trovare perle del catalogo Adelphi e se non mi importa delle CONDIZIONI dei libri. Attenzione, non sempre il prezzo vale il libro rovinato.

Libreria Fiera del Libro Adelphi

Vecchi libri in piazza: si tratta di un mercatino che si svolge dalle 10,00 alle 17,00 tutte le seconde domeniche di ogni mese in Piazza Diaz, sotto i portici a due passi dal Duomo.
Gli stand sono i più disparati, alcuni dai prezzi eccessivi, altri invece con una maggior propensione al far spazio tra le centinaia di titoli portati. Il consiglio è quello di spulciare con cautela i banchi più curati, sapendo di trovare libri rari ma dal prezzo non sempre accessibile. Per i banchi meno curati, grande attenzione per i prezzi più modesti e fissi (3-5 euro a volume, ma con la pazienza di dover scavare nella confusione).

Ci vado per: credere nella fortuna e fare una bella passeggiata domenicale con fare piratesco.

Scaldasole Books: Nascosta in una traversa di Corso di Porta Ticinese e situata in Via Scaldasole 1, si tratta di una libreria che fa del modernariato il suo fiore all’occhiello. Qui c’è una grande attenzione alle voci femminili e al Novecento italiano, ma soprattutto troverete una scala a chioccola che conduce a una parte sotterranea tutta da esplorare, divisa in ordine alfabetico e con prezzi molto competitivi.

Ci vado per: trovare edizioni anni ’60-’70-’80, ma soprattutto per scavare in un sottoscala d’altri tempi.

Libraccio Romolo Milano

Menzione d’obbligo per la catena LIBRACCIO, vera e propria protagonista storica di tutto il milanese: sono infatti molteplici i punti vendita sparsi in tutta la città. Alcuni sono trascurabili e poco forniti, altri dei veri e propri luoghi da setacciare. Menzione d’obbligo alla scelta di Bovisa, Via Arconati o di Porta Venezia, sicuramente potrete arrampicarvi tra più scaffali e tra diverse altezze (aiutandovi con le scale messe a disposizione dal negozio) per trovare fuori catalogo e titoli assai ricercati.

Diversa invece la storia per il Libraccio del Naviglio Grande: il negozio principale ha un piano superiore molto fornito, con tanto di reparto esclusivamente dedicato alla letteratura di genere. A pochi metri di distanza si trova invece un’estensione, un Libraccio tutto a 2€. L’idea dovrebbe essere quella di vendere a un prezzo irrisorio edizioni più d’annata e meno appetibili, ma il pirata navigato saprà trovare veri e proprio affari tra scaffali in cui vige il caos più totale.

Infine il caso esclusivo della sede di Romolo, forse la sede più grande di Milano: nulla da dire in merito. Armatevi di un minimo di tre ore e non abbiate paura di sdraiarvi su pavimenti pieni di libri e fumetti ancora da smistare.

Ci vado per: combattere l’ascetismo e qualsiasi idea di risparmio.

Non finisce qui, a breve un approfondimento sulla LibrOsteria di Via Cesare Cesariano 7, un luogo già visitato che merita un racconto più approfondito. Con la speranza di esservi stato utile, aspetto i vostri consigli e nuovi posti da poter depredare.

Articolo aggiornato ad aprile 2024
_______
tag #LibriUsati #Milano

Guide al pirataggio:

Clive Barker i vangeli di sangue

6 cose da fare prima di leggere i Vangeli di Sangue di Clive Barker

Andrea PennywiseFeb 9, 20155 min read

Il 19 Maggio 2015 uscirà «The Scarlet Gospels», il libro che dopo quasi trent’anni metterà la parola fine alla serie di ‪‎Hellraiser‬. Una delle saghe horror più apprezzate di tutti i tempi, nata dalla penna di Clive Barker nel lontano…

Clive Barker Libri di Sangue

Clive Barker: Libri di Sangue. Quanti sono? Come li trovo?

Andrea PennywiseFeb 26, 20145 min read

I rarissimi Books Of Blood. Siamo tutti libri di sangue, in qualunque punto ci aprono siamo rossi. Così si aprono le due raccolte di racconti pubblicate da Clive Barker tra il 1984 e il 1985. Racconti horror, racconti neri, racconti…

Clive Barker racconti inediti

Clive Barker: Racconti Inediti. Dove trovarli?

Andrea PennywiseGen 14, 20153 min read

Clive Barker è uno degli scrittori di racconti horror più brillanti della nostra contemporaneità. Un misto di originalità, splatter e poesia. Molte delle sue storie brevi – tradotte in italiano – sono però nascoste in antologie sconosciute ai più e…